Tarocchi - Carte dei tarocchi

TAROCCHI

Arcani Minori

La lettura delle carte dei tarocchi è diversa ad ogni consulto.
Al di là dei significati divinatori delle carte,durante la lettura dei tarocchi deve sempre intervenire l'intuizione, l'immaginazione, la sensitività o altro, di cui si compone quel supporto di veggenza indispensabile nella pratica divinatoria della lettura.
Tra il consultante, i tarocchi e il cartomante si stringe un triangolo magico.
Questo accade con qualsiasi strumento divinatorio, non solo con i tarocchi.

Gli Arcani Minori

In Cartomanzia il responso dei tarocchi può essere appreso anche solo tramite i 22 Arcani Maggiori. Naturalmente per il cartomante, la lettura dei tarocchi migliorerà di precisione e di sfumature, unendo i restanti 56 Arcani Minori.

Gli Arcani Minori dei tarocchi sono formati da 14 carte per ogni seme o pentacolo. Le carte vanno dall'Uno al Dieci, più il Fante, il avaliere, la Regina e il Re.
L'influenza degli Arcani Minori rispetto a quelli Maggiori si rispecchia nell'abbinamento dei tarocchi stessi. Dipende comunque molto dall'interpretazione dell cartomante, dalla sua conoscenza della cartomanzia, degli Arcani, dalla sua praticità, dalla sua sensibilità e soprattutto dalla sua intuizione.

 

I semi o pentacoli degli Arcani minori dei tarocchi sono:

Bastoni

corrispondono al seme di Fiori.
Come elemento pitagorico rispecchiano il Fuoco.
Simboleggiano cambiamenti, viaggi, opportunità, affari, difficoltà da superare.
Appartiene alla sfera dell'intuizione.

Coppe

corrispondono al seme di Cuori.
Come elemento pitagorico rispecchiano l' Acqua.
Simboleggiano corrispondenze d'amore. Generosità. Bontà. Aiuti. Amicizie.
Appartiene alla sfera emozionale.

Spade

corrispondono al seme di Picche.
Come elemento pitagorico rispecchiano la Terra.
Simboleggiano dispiaceri, dispute, lotte, pericoli, minacce.
Appartiene alla sfera psicologica.

Denari

corrispondono al seme di Quadri.
Come elemento pitagorico rispecchiano l' Aria.
Simboleggiano intrighi, complotti, fortune, vincite, eredità.
Appartiene alla sfera della sensazione.




I Numeri degli arcani minori:

  1. L' Asso. È il principio del tutto o la capacità di distinguere il vero Spirito. Essendo l'Asso, ha un valore affermativo inconfutabile e la sua influenza è determinante.
  2. Il 2 è la scissione, la polarizzazione. Può indicare unione o contrasto, associazione o divisione. Forte opposizione in una situazione. Annuncia un viaggio. Sua caratteristica è anche la comprensione delle cose nella loro globalità.
  3. È l'irradiazione di qualcosa di vitale, quindi rappresenta la fecondità. Attesa. Indica il dono della fede.
  4. È la manifestazione della concretizzazione. Il completamento dal 3 al 4, quindi, significa sviluppo e maturazione. Indica il dono della guarigione.
  5. È il senso dell'autolimitazione, quindi qualcosa che deve aprirsi ad un nuovo sviluppo. Indica l'espressione delle lingue.
  6. È l'opposizione di due piani opposti che, però, si attraggono. Uno è passivo, l'altro attivo. Non esiste ancora la realizzazione perché l'equilibrio è statico. Forte attrazione. Indica la possibilità di fare miracoli... basta essere nelle condizioni necessarie.
  7. Col sette cessa la staticità e finalmente i due piani, fusi insieme, riescono a muoversi. Movimento in atto. Situazione che cambia. Indica la profezia.
  8. È la concretezza. Cessa ogni opposizione e tutto si supera e si realizza. Il numero è malefico. Prelude ad un cambiamento negativo in quanto simboleggia la morte. Indica il dono della conoscenza.
  9. È l'azione che si proietta nel futuro; si fanno progetti a lunga scadenza, piani importanti, si prendono grossi impegni.
  10. Finalmente la trasformazione è giunta al suo stadio finale. Carica di tutte le implicazioni delle fasi precedenti, riesce tuttavia a portare a termine ogni cosa, con energia, sviluppando ogni possibilità a disposizione. Si può scindere; eliminando l' 1 può divenire 0, che rappresenta misticamente Dio nella sua perfezione.

Le Figure degli arcani minori:

  • Il Fante o Valletto
    È un individuo (maschio o femmina) completamente dipendente dagli altri. Corrisponde al periodo che dall'infanzia va alla giovinezza. Rappresenta una persona socialmente priva di posizione e d'importanza che svolge mansioni di gregario. Appartiene all'1; evidenzia un essere irrealizzato, ancora all'inizio della propria ascesa o del proprio sviluppo psichico.
  • Il Cavaliere
    Qui l'uomo va dalla prima giovinezza alla, maturità piena. Si tratta di una persona indipendente perché il suo destriero lo porta ovunque decida di andare. Corrisponde al 2, il che significa che la situazione si muove dando sbocco a nuove soluzioni. Può definirsi un individuo di sesso maschile ancora libero sentimentalmente.
  • La Regina
    È la donna per antonomasia. Va dalla prima giovinezza alla maturità rigogliosa, per arrivare alla saggezza della vecchiaia. Rappresenta il 3, quindi irradia fecondità e potere.
  • Il Re
    È l'uomo maturo che va verso la vecchiaia. Ormai la sua posizione è di una stabilità realizzata. La sua riuscita lo accomuna al 4. Si tratta di individuo non libero, sposato o con forti legami sentimentali.
    Assimilato il significato degli Arcani Maggiori, dei semi e delle figure degli Arcani Minori, si può passare all'interpretazione. La divinazione si apprenderà totalmente con la pratica.



Arcani Maggiori
Cartomanzia






Arcani Maggiori dei Tarocchi nella Cartomanzia:

La gestualità negli Arcani maggiori è di fondamentale importanza. Innanzitutto, e necessario fare una distinzione tra il gesto e il movimento nelle carte dei Tarocchi.
Quest'ultimo e semplicemente un'azione strumentale mentre il gesto ha in più un significato ben preciso, e una forma di linguaggio del corpo per comunicare all'esterno i sentimenti e i pensieri di colui che lo compie.

Come nei geroglifici, ogni movimento indica un mutamento dei significati del segno, così nei tarocchi e nella cartomanzia il gesto può avere ripercussioni sulle domande stesse del consultante.
Nelle carte rovesciate il significato del gesto è al contrario.



fondo-tarocchi-destra